26 dicembre 2010

Natale è finito


lungo il tragitto di una grossa e affilata massa di acciaio.

21 dicembre 2010

21 dicembre 2010 ore 23.38






ovvero It's too late to avoid a bloody solstice.

Post post-solstizio in concomitanza con l'uscita della issue 002 di It's too late to live (2late:2live) agganciato proprio prima della fine dell'anno. La prossima issue in effetti uscirà il 5 gennaio!

Tra lavoro e casini nella vita reale il tempo dedicato al disegno si è ridotto un po'... vedremo di riprendere un buon ritmo nel 2011!
In questo momento sto elaborando una storiella di 8 tavole, assieme a nuove issue di 2late:2live (che saranno pubblicate indicativamente fra 5 o 6 mesi), che ruota attorno al passato di due personaggi della serie: Mik e l'albino!

State certi che avrò modo, pertanto, di rompervi uggiosamente le scatole per altri mesi.


9 dicembre 2010

It's too late to live!

Prende il via ufficialmente questa nuova avventura!

Vi confesso che sono un po' preoccupato perchè, conoscendomi, una pubblicazione con un minimo di regolarità è un'impegno forte. Come il primo mutuo, o la prima pipa... o il primo mutuo per comprare altre pipe.

A 2late:2live ho dedicato un sito ad hoc bilingue: giocando con le bandierine sarà possibile leggere la stessa issue in italiano o in inglese, mentre commenti, blog e post saranno unificati. Questa idea mi girava in testa da qualche mese: vedremo se mi affosserà o se fra un po' mi sarà data l'opportunità di aggiungere un altro paio di lingue (sempre che per quel momento mi ritornino in mente le basi di zulu). Per il momento ringrazio il mitico Vin per le traduzioni anglofone.

La pubblicazione sarà quindicinale e i post probabilmente seguiranno la stessa cadenza.
Un mercoledì sì e uno no una issue di quattro vignette andrà ad arricchire quel luogo! Speriamo di farvi cosa gradita!

Il link:

http://www.2late.org

Mentre per i lavoratori ho aperto anche una pagina su facebook dedicata a 2late:2live qui.


Trovate già la prima issue! Aspetto commenti (o qui, o sul sito ufficiale o su fb).

Stay tuned!